FELICITÀ MKHITARYAN: "ORGOGLIOSO DI ESSERE QUI, VOGLIO AIUTARE LA SQUADRA A VINCERE"

Le parole del nuovo centrocampista nerazzurro, primo armeno della storia dell'Inter

1/1
Felicità Mkhitaryan: "Orgoglioso di essere qui, voglio aiutare la squadra a vincere" - New signing Henrikh Mkhitaryan Inter HQ 00 || FC Internazionale Milano via Getty Images

MILANO - Il primo armeno della storia della Serie A adesso è diventato anche il primo giocatore armeno della storia dell'Inter. Henrikh Mkhitaryan si è raccontato con un'intervista esclusiva ai microfoni di Inter TV.

Benvenuto all'Inter Henrikh: che emozioni stai provando in questo momento?
"Sono felice, mi sento molto bene. Sono contento di essere un giocatore dell'Inter e non vedo l'ora di iniziare ad allenarmi con la squadra e giocare con la maglia dell'Inter".

3 gol e 1 assist contro l'Inter in 7 presenze. Un legame speciale con questi colori forse ce l'avevi già?
"Non so perché, ma mi è capitato di giocare molto bene contro l'Inter. Ho segnato e servito un assist: è stato bello sfidarla, ma adesso non vedo l'ora di giocare e segnare in maglia nerazzurra".

Il primo armeno della storia della Serie A e adesso anche il primo a giocare con l’Inter: cosa rappresenta per te questo traguardo e che cosa significa per un bambino di Erevan arrivare in una delle squadre più blasonate d’Europa?
"Ho sempre avuto il sogno di giocare nei campionati più importanti del mondo. Sono contento di aver già giocato per 3 anni in Italia, adesso sono orgoglioso di essere un giocatore dell'Inter. Ci sono bambini che mi guardano e hanno il mio stesso sogno: vogliono arrivare in Serie A, io spero di essere d'esempio per loro".

Giocherai con la maglia dell’Inter come Youri Djorkaeff, anche lui di origini armene: Youri per te è stato un esempio da seguire? Quanto sei determinato a lasciare un segno come ha fatto lui nella storia dell’Inter?
"Djorkaeff è stato uno dei miei idoli, quando ero piccolo lo seguivo sempre. Ho anche una foto con lui: Youri è stato un giocatore eccezionale, qui all'Inter ha segnato tanti gol e ha lasciato un segno nella storia di questo Club. Anche io voglio lasciare un segno e vincere trofei con questa squadra per raggiungere i nostri obiettivi".

Nella tua carriera hai giocato con maglie importanti, sempre con ottimi risultati: hai già parlato con mister Simone Inzaghi? Cosa ti aspetti da questa nuova avventura?
"Sì abbiamo parlato e lo ringrazio per le sue parole. Dobbiamo lavorare insieme e io voglio dimostrare di essere qui per giocare e aiutare la squadra, perché alla fine la cosa più importante è riuscire a vincere insieme".

Probabilmente non vedi l’ora di cominciare la nuova stagione, esattamente come i tifosi nerazzurri: vuoi salutarli, hai un messaggio per loro?
"Ovviamente non vedo l'ora di iniziare. Voglio ringraziare i tifosi per il sostegno che mi hanno mostrato e per i messaggi che ho ricevuto. Voglio dire loro che li aspettiamo allo stadio per vincere insieme".


Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  日本語版  English Version 

Load More