INTER CAMPUS E VIS: INSIEME PER I DIRITTI DEI BAMBINI PALESTINESI

Al via a luglio il progetto nella municipalità di Dura dove il calcio sarà non solo gioco ma strumento educativo e di crescita

1/1
Inter Campus e VIS: insieme per i diritti dei bambini palestinesi - DuraPalestina

Betlemme – Una nuova avventura per Inter Campus Palestina che partecipa alla terza fase del progetto “Child Friendly School” dove VIS (Volontariato Italiano per lo Sviluppo) si impegna a rendere a misura di bambino le scuole che si trovano in area C e H2 – luoghi in cui risiedono le comunità palestinesi più vulnerabili e svantaggiate.

Ciascun partner coinvolto nel Progetto porterà la propria competenza specifica con l’obiettivo comune di contribuire alla protezione della popolazione palestinese più vulnerabile soggetta a gravi violazioni dei diritti umani fondamentali.

Action Against Hunger provvederà alla ristrutturazione di 4 scuole per rendere gli ambienti più funzionali e sicuri; VIS procederà all’acquisto di materiali didattici come computer e proiettori, per poter assicurare a bambini e bambine un apprendimento più efficace.  

Inter Campus realizzerà un Summer Camp di 8 giorni per 80 bambini e bambine nella municipalità di Dura dove il calcio sarà non solo gioco ma strumento educativo e di crescita; attraverso il Summer Camp sarà condotta una ricerca che permetterà di indagare le risorse e le vulnerabilità dei bambini e delle bambine in termini individuali e di squadra e di agire con specifici esercizi per migliorare e stimolare l’apprendimento dei partecipanti.

Il progetto è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) tramite il programma Emergenza che finanzia iniziative della durata di 12 mesi pensate per intervenire in situazioni di estrema vulnerabilità.


English Version 

Load More